YOGA

Cos'è lo Yoga

Cos'è lo Yoga. Lo yoga è un'antica disciplina indiana, un'arte millenaria basata su un sistema armonico di sviluppo del corpo, della mente e dello spirito di un ogni essere umano. Corpo e mente, immobilità e movimento, maschile e femminile, sole e luna, sono questi alcuni degli opposti che la pratica dello Yoga è in grado di riunire, allo scopo ultimo di portare riconciliazione ed equilibrio tra essi.Chi si cimenta nella pratica dello yoga, principiante o esperto che sia, si mette a confronto con tutti gli aspetti che coinvolgono la propria persona. Attraverso i diversi elementi di tale disciplina, ogni singolo individuo evolve verso la consapevolezza del sè in ogni sua parte.

In cosa consiste lo Yoga e a cosa serve. La pratica dello yoga migliora sia lo stato fisico, legato al corpo, sia lo stato psichico, legato alla salute mentale. Infatti, attraverso gli asana si ottengono benefici migliorando i processi fisiologici e si raggiunge l'armonia riequilibrando aspetti psicologici.
La pratica yoga inoltre si fonda sulla respirazione, mediante la pratica del pranayama, ovvero il controllo della forza vitale. Prana significa "forza vitale" ma anche "respiro" e ayama vuol dire "controllo - padronanza". È il respiro che circola, espande, riempie e dona pienezza alla vita.

I principi dello yoga sono utili soprattutto per affrontare lo stress della vita di tutti i giorni. Grazie a tecniche specifiche è possibile sciogliere le tensioni e i blocchi emotivi, per allontanarsi allo stesso tempo dalle situazioni che le hanno create. Ciò avviene soprattutto grazie all'aspetto più profondo della pratica yoga: la meditazione.

Lo yoga quindi non è solo un esercizio fisico legato alla corporeità, ma è anche ginnastica per la mente. Attraverso la pratica si raggiunge un equilibrio psicofisico ottimale; infatti, oltre alla consapevolezza del proprio corpo, si sviluppa una miglior gestione delle proprie emozioni, fino a essere in armonia con l'ambiente che ci circonda. Grazie alla volontà e alla concentrazione è possibile dunque ottenere anche l'equilibrio dell'anima ed entrate in contatto con una dimensione più sprituale di noi stessi. Lo yoga allora non è più solo un'attività, ma diventa un vero e proprio stile di vita a cui aderire in base alle proprie esigenze.



Lo Yoga presso Upekṣā Studio - L'Equilibrio Yoga

Pellegrini Nadia, medico psichiatra e praticante yoga dal 1998, ha studiato Yoga presso la scuola insegnanti EFOA (European Federation of Oriental Arts) dal 2012 e organizza, presso Upekṣā Studio, corsi di Hatha Yoga e di Kundalini Yoga.

Da settembre a maggio, propone lezioni di gruppo Hatha yoga, Kundalini, Vinyasa Yoga Flow e Yoga Nidra presso la studio a Lonato del Garda, in zona Barcuzzi. Le iscrizioni si possono effettuare in ogni momento dell’anno e sono a numero chiuso (max 10 partecipanti), in modo da fornire un insegnamento di qualità, garantendo infatti ad ogni partecipante l’attenzione costante dell’insegnante. Le lezioni si svolgono normalmente nel tardo pomeriggio/sera del lunedi e del mercoledi e alla mattina del venerdi. La sala yoga è provvista di tappetini e cuscini. Per partecipare alle lezioni è quindi necessario solo vestirsi con abbigliamento comodo e possibilmente essere a digiuno dalle due ore precedenti alla lezione.

Da giugno a settembre, l’associazione propone anche corsi di Yoga all’aperto sia nell'oliveto vicino alla sede sia sulle spiagge o nei parchi della zona del basso lago.

Su richiesta è possibile prenotare anche lezioni private e individuali, o consulti secondo i principi della Yoga Terapia, sia per sviluppare programmi mirati alla realizzazione di obiettivi specifici, sia per far fronte a problematiche personali che non consentano la pratica yoga di gruppo.

KUNDALINI YOGA (meditativo, simbolico, vibrazionale)
E' lo yoga focalizzato sull'elevazione del livello di coscienza e di consapevolezza. Prepara al risveglio del potenziale spirituale che soggiace alla nostra radice. La lezione è strutturata ogni mese sul lavoro su un progressivo stadio di consapevolezza (chakra) e su una specifica parte dei sistema nervoso, endocrino o vibrazionale. Le classi vengono anche scelte in base ai periodi dell’anno, le stagioni e le fasi lunari, per favorire un’armonizzazione dell’uomo con le forze cosmiche e naturali che lo influenzano. Si utilizzano le posizioni fisiche (asana) meditazioni sugli yantra (simboli), mantra (suoni), mudra (gesti sacri) e pranayama (tecniche di respirazione). Il kundalini yoga è una pratica che funge da catalizzatore dell’evoluzione psichica e spirituale.

VINYASA YOGA (dinamico, rivitalizzante, fluido)
Pratica che attraverso la sincronizzazione del respiro con il movimento (vinyasa),  unisce in un unico flusso (flow) una serie di posture (asana) diverse. Il corpo migliora la sua flessibilità e forza simultaneamente; impara a percepire il prana (la forza vitale) nel movimento. Le asana formano una coreografia armonica, coordinate dalla respirazione, che permette di controllare i piegamenti, gli allineamenti, il rilassamento e le torsioni. Questo stile di yoga aiuta a sviluppare anche equilibrio e agilità, donando maggior consapevolezza dei movimenti.

YIN YOGA (riarmonizzante, profondo, statico)
Lo Yin Yoga si ispira al concetto taoista di yin e yang, il giusto equilibrio tra forze opposte e complementari della natura. Corrispondentemente, i muscoli rispondono bene ad attività di tipo yang, che sono ritmiche e movimentate (Vinyasa Yoga) ma il tessuto connettivo  (fasce muscolari, legamenti, tendini, cartilagine ed ossa) risponde meglio ad una pratica yin fatta di movimenti lenti e profondi. Le asana nello Yin yoga vengono mantenute a lungo (3-5 min) per stimolare il tessuto connettivo applicandovi una tensione ottimale e mantenendo una respirazione profonda. Il beneficio più prezioso è poi favorire la meditazione e il rilassamento. Le pratiche proposte a Yin yoga sono hatha yoga arricchito di elementi della medicina tradizionale cinese.

Yoga estate 2019

Pranayama L'arte della respirazione yogica

Restorative & Nidra Yoga

Percorsi Yoga 2019